ItaliaCamp

“ItaliaCamp è Il portale delle idee”

ItaliaCamp nasce nel 2009 da Ventialleventi e da BarCamp dall’idea di un gruppo di venti amici che si riuniva, alle ore 20 di ogni martedì e selezionava un tema sfidante per attualità e rilevanza coinvolgendo una pluralità  di professionalità, per generare soluzioni adeguate.

Tutti i soggetti partecipavano ad un confronto destrutturato con interpreti attivi e qualificati della politica, delle istituzioni, dell’impresa e dell’accademia aprendo spazi di dialogo alle nuove generazioni.

Dall’impegno costante di Ventialleventi e BarCamp, nel giugno 2010 è venuta alla luce l’Associazione ItaliaCamp, composta da gruppi territoriali che attraversano l’Italia e il mondo a caccia di idee e progetti. Questa iniziativa è divenuta strumento di emersione e di innovazione sociale, segnando l’inizio di un processo evolutivo culminato nel 2011, con la nascita della Fondazione ItaliaCamp.

La Fondazione, mette in relazione i soggetti promotori di una buona idea, con quanti hanno la forza economica, culturale e politica per realizzarla. Dalla fondazione è scaturita ItaliaCamp Srl, una società con il fine di sostenere innovazioni e progetti funzionali alla crescita del Paese.

Oggi Il Gruppo ItaliaCamp, nella sua triplice articolazione di Associazione, Fondazione e Società, è impegnato nella ricerca di un sano equilibrio tra ideali e concretezza che generi numeri e traduca gli ideali in azioni.

Nel giugno 2015, dopo il rilascio del portale, ItaliaCamp ha partecipato all’Esposizione Universale di Milano con il “Vivaio delle Idee”; uno spazio messo a disposizione di eccellenze italiane selezionate provenienti dal settore Agroalimentare e dell’Innovazione, patrocinato dal Padiglione Italia, dal Ministero delle Politiche Agricole, Ambientali e Forestali e da Fondazione ItaliaCamp.

In questo contesto ItaliaCamp si è proposta come luogo di produzione di valore e moltiplicatore di idee dove investire capitali ed energie.

Creare un nuovo sistema di connessioni di questo tipo, cambia sia il modo di partecipare e generare relazioni, sia il modo di lavorare dei collaboratori che divengono più cooperativi, creativi e flessibili. 

Iperdesign per ItaliaCamp

ItaliaCamp ha scelto Iperdesign  per  progettare e sviluppare un nuovo software gestionale su misura, realizzato dopo un'accurata analisi dei bisogni del Gruppo, degli utenti coinvolti e del contesto digitale.

Il gestionale su misura di ItaliaCamp è stato concepito con un back end solido attraverso  un software gestionale open source, che si avvale di un DMS e di un sistema di reportistica.

Il front end  permette di invitare gli utenti a registrarsi, condividere news ed eventi e di accedere all’area utente, alla Ricerca delle idee e alle Call.

Grazie al software gestionale su misura, le  idee vengono presentate sotto forma di card interattive e distribuite secondo un layout masonry dinamico. Inoltre, un tag cloud  rende possibile la ricerca delle Idee, sia per ricerca testuale, sia per filtri per luogo e per data mentre in home page l’infografica dinamica è basata su framework D3.

Il site builder è stato concepito con 30 moduli personalizzabili per permettere agli utenti dello staff di costruire un mini-sito.

La struttura a nessi si evolve in base alle attività dell'associazione, alle idee degli utenti e alle call attive. Ogni attività e ogni Call, hanno un loro micro-sito in layout responsive e SEO friendly.

Ad un anno e mezzo dal rilascio, il software gestionale su misura è stato implementato con ulteriori funzionalità: sia il back end che il front end ora comprendono un sistema di valutazione e workflow specifici. La User Experience  è stata definita e progettata con oltre 100 mockup e verificata con test di usabilità. 

Gli “ideatori” possono registrarsi e accedere ad un'area personale per pubblicare la propria idea e verificarne lo stato di valutazione, scambiare messaggi con altri ideatori o con lo staff di ItaliaCamp.

img-nessi-italiacamp

Infine, il software gestionale su misura di ItaliaCamp, amministra l'intero processo di valutazione attraverso il setup dei parametri, l’assegnazione delle idee ai valutatori, il monitoraggio delle attività e la raccolta delle valutazioni.