Svelato il mistero. Ecco il Fire Phone


Amazon e il suo primo smartphone

Noi l'avevamo ipotizzato. In un nostro post avevamo predetto che Amazon, all'evento dell'anno, avrebbe presentato un prodotto nuovo, in un campo del tutto inesplorato. E chiunque, come noi, avesse previsto l'arrivo di uno smartphone per la prima volta targato Amazon, adesso con Fire Phone si potrà ritenere più che soddisfatto.
 

Dopo aver ripercorso i grandi traguardi raggiunti dalla compagnia, Jeff Bezos, Fondatore e CEO di Amazon.com, ha presentato un nuovo arrivato, un nuovo grande passo verso un mercato estremamente competitivo, ma mai del tutto saturo.
 

Le caratteristiche

Fire Phone ha uno schermo touchscreen con una diagonale da 4.7 pollici, una risoluzione 1280×720 pixel HD con protezione fornita da un vetro Gorilla Glass 3. Il processore quad core da 2.2GHZ, con Ram da 2GB, è accompagnato da una scheda grafica Adreno 330.
 

La fotocamera è da 13 megapixel, con lenti da f/2.0 e con un sistema di scatto ultrarapido. Ogni foto scattata viene automaticamente salvata nei server gratuiti di Amazon. Non vi è un limite del numero di foto che vengono conservate nel Cloud Drive.
 

La tecnologia 3D attraverso quattro micro fotocamere collocate sulla parte anteriore dello smartphone riesce a creare la Dynamic Perspective, la prospettiva dinamica che traccia l'utente in ogni istante di utilizzo del device. Questi sensori consentono alla visuale di cambiare a seconda di come ci si muove, ma non solo. Si potrà andare oltre quello che viene mostrato in primo piano sullo schermo, cogliere quello che vi è dietro gli angoli delle mappe oppure andare avanti e indietro in una presentazione.
 

Con Fire Phone compri quello che vedi

La funzione che differenzia Fire Phone rispetto agli altri smartphone è Firefly. Questa innovativa task consente allo smartphone di comprendere l'oggetto inquadrato dalla fotocamera e darne le specifiche dettagliate. Che si tratti di libri, DVD, scene di film, canzoni, codici QR, numeri di telefono, il device riconosce fino a 100 milioni di prodotti.
 

Un'opzione non solo di riconoscimento, ma una vera call-to-action allo shopping, poiché la maggior parte degli item catalogati e identificati da Amazon saranno resi disponibili all'acquisto. Come la fotocamera, anche Firefly avrà un tasto apposito sul lato dello smartphone per consentirne l'accesso veloce, a prescindere da qualsiasi schermata e app aperta.
 

La scheda tecnica

  • Schermo touchscreen da 4.7 pollici a risoluzione HD con Cornilla Glass 3
  • Luminosità 590 nits
  • Fotocamera da 13 megapixel con lenti da f/2.0
  • Fotocamera frontale con angolo visivo di 120 gradi
  • Scheda grafica Adreno 330
  • Processore quad core da 2.2GHZ con una Ram da 2GB
  • Wi-Fi, GPS, Bluetooth
  • Sistema operativo Fire OS (basato su Android)

Il prezzo?

Molti hanno storto il naso. Abituati ai piani economici che avevano contraddistinto i prodotti Amazon finora venduti, il costo del Fire Phone ha lasciato un po' perplessi, una cifra molto vicina a quella dei principali competitor nel mercato.
 

Se il mondo stava cercando uno smartphone fantastico ed estremamente economico, non lo ha trovato in questo nuovo device. Il Fire Phone è tante cose, ma sicuramente non economicamente accessibile a chiunque. In realtà ormai siamo più che abituati a queste cifre, e sinceramente non siamo tanto sorpresi del costo di un dispositivo simile, che promette grandi performance sia a livello hardware che software.
 
firephone5Fire Phone sarà disponibile dal 25 luglio al prezzo di 199.99 dollari con l’abbonamento biennale e 699 dollari libero da vincoli ed esclusivamente per il mercato Usa, per quello europeo e soprattutto italiano si dovrà, invece, ancora attendere.
 

Se pensavamo che questo telefono avrebbe aperto la strada ad una nuova categoria di dispositivi mobili, magari cheap&chic, siamo stati abbastanza delusi. Possiamo, in compenso, mettere da parte questa amarezza pensando alle numerose funzionalità, alcune molto più che allettanti, che questo device offre, Firefly su tutti.