Brasile 2014, la tecnologia scende in campo


Torna il calcio delle grandi nazionali

Oggi alle 17.00 di San Paolo (22 per noi in Italia), prenderanno il via i mondiali di calcio made in Brazil, che si concluderanno il 13 luglio allo Stadio Maracanà di Rio de Janeiro. La gara di apertura vede i padroni di casa sfidarsi contro la Croazia, in una fase a gironi, che vede l'Italia nel gruppo D con Inghilterra (prima partita prevista per sabato), Uruguay e Costarica.
 

Questi campionati del mondo sono considerati unici nel loro genere. Lasciando da parte le location da sogno e i tafferugli della popolazione meno abbiente, nettamente contraria alle ingerenti spese economiche che una organizzazione del genere richiede, la vera novità di questa edizione è l'altissimo livello tecnologico previsto.
 

Come seguire i Mondiali

A dispetto degli inusuali orari di trasmissione delle partite, il fuso orario in questo caso gioca un po' a sfavore di noi europei, per quanto riguarda aggiornamenti e tool di informazione, questi mondiali saranno presenti ovunque.
 

Tempo reale sui social con Facebook, Twitter e i blog degli amanti del calcio, applicazioni per smartphone e tablet per non perdere un incontro, aggiornare risultati e ricevere le news da ogni girone e squadra, videogame sul calcio e ufficiali FIFA e tanto streaming sul web.
 

Mondiali SuperTech

Mai come in questa edizione dispositivi tecnologici di ogni genere faranno capolino tanto sul campo, quanto a bordocampo, facilitando le decisioni dell'arbitro e migliorando la stessa qualità di gioco.
 

  • La Goal Line contro i gol fantasma. Dagli ultimi mondiali, la FIFA si è lanciata nella sfida di trovare una tecnologia capace in grado di stabilire se la palla abbia passato o no la linea di porta. Il fattore gol fantasma ricorre nei più grandi manifestazioni calcistiche, suscitando sempre fragorosi dibattiti e scuole di pensiero. Dopo tante ricerche è arrivato l'accordo con la GoalControl GmbH, società tedesca madre della Goal Line Technology. Grazie a questa nuova tecnologia si ha a disposizione un sistema di rilevamento accurato e sicuro al 100%, almeno stando a quanto dichiarato dai dirigenti FIFA. 14 telecamere ad alta velocità in campo, che riescono a registrare fino a 500 fotogrammi al secondo. Le immagini ottenute vengono trasmesse ad un impianto centrale che stabilirà se si tratti di gol oppure no, dopodiché il tutto sarà comunicato al direttore di gara su un display di un orologio sincronizzato col sistema.
  • Barriera spray. Questo è il nuovo strumento a disposizione dell'arbitro per far mantenere le giuste distanze. Che si tratti dei giocatori schierati in barriera o del professionista che si appresta a tirare la punizione, il direttore di gara grazie a questo speciale spray potrà tracciare una linea sul terreno di gioco per evitare ogni irregolarità.
  • Immagini ad Altissima Definizione. L'innovazione di questi mondiali colpirà anche per il tipo di riprese che verranno effettuate. Grazie all'accordo tra Sony e FIFA, una gara dei quarti e una degli ottavi, nonché la finalissima al Maracanà, saranno registrate in 4K (o super HD). Questo tipo di tecnologia è uno standard emergente per la risoluzione della televisione digitale, del cinema digitale e la computer grafica.
  • Robocop si tinge di verdeoro. Questi mondiali sono iniziati già con tantissime proteste. Per garantire maggiore sicurezza fuori dal campo, i poliziotti brasiliani saranno dotati di una attrezzatura ultra tecnologica. Le forze dell'ordine indosseranno divise ignifughe e speciali visori capaci di scansionare 400 volti al secondo e riconoscere sospetti e potenziali indiziati. In aggiunta, il Governo brasiliano ha messo a disposizione due droni e 30 robot antiterroristici specializzati nella rilevazione di ordigni e bombe di vario genere.

Tecnologia azzurra made in Italy

La nazionale italiana risulta una delle più tecnologiche di questo mondiale. Non sapremo anticipatamente quali saranno i risultati delle gare, ma grazie a sistemi innovativi potremo seguire ogni gesta dei nostri campioni. Gli stessi giocatori indosseranno speciali indumenti iper-tecnologici, dotati di vari sensori per registrare il battito cardiaco, il livello di sforzo, la temperatura e tutti gli altri fattori che possono influenzarne le prestazioni.Tutti i dati raccolti verranno messi a disposizione dei singoli giocatori, a cui accederanno attraverso una smart card personale.