Facebook Audio Recognition


Novità dagli States

Ecco l'ultima trovata di Facebook per il tuo smartphone. Una app che permetterà al tuo device di identificare la canzone, il programma tv oppure il film che stai guardando e condividerlo sul nel stato. Il colosso americano ha dichiarato che questa identificazione sarà consentita grazie all'uso del microfono e potrà essere condivisa facilmente e velocemente con gli amici.
 
Questa opzione è inclusa nell'ultima versione di Facebook per iOS e Android e funziona in automatico quando stai componendo un nuovo status.
 

Come funziona?

audio rec1
 
Il procedimento è semplice. Nel momento in cui stai componendo uno status avrai a disposizione l'opzione “riconoscimento audio” in maniera automatica senza dover cliccare alcun pulsante. Sullo schermo apparirà una icona in movimento e se troverà un match con la canzone, il tv show o il film lo aggiungerà al tuo post per la condivisione. Non vi è, quindi, alcun bisogno di digitare parole chiave come “ascoltando” o “guardando” nella creazione dello status.
 
Grazie a delle API da Spotify, Rdio e Deezer, se condividi della musica, i tuoi amici potranno avere un clip di 30 secondi della canzone cliccando sul tuo post. Se invece condividerai un programma tv, Facebook saprà specificare la stagione e l'episodio che stai guardando.
 

In arrivo un nuovo competitor?

Ovviamente con l'arrivo di questa nuova feature non mancano e non mancheranno critiche e paragoni con i principali tool di riconoscimento musicale. Sorge quasi spontaneo un confronto con i grandi del settore come Shazam e Soundhound. Stando, però, a quanto affermato dai dirigenti di Facebook, oltre alle similarità scontate, vi è una grande differenza di base, se gli altri due sono creati per identificare quello che viene suonato, l'applicazione di Facebook per taggare l'audio è ideata per facilitare la condivisione di quello che stai guardando oppure ascoltando.
 
Lo scorso anno Facebook aveva aggiunto alla barra per l'aggiornamento dello status nuove funzionalità, che consentivano di inserire stati d'animo e attività. Una novità molto apprezzata dagli utenti, utilizzata in più di 5 miliardi di aggiornamenti di status. Una ampia varietà di emozioni da condividere e tanti hobby e situazioni, e in questa prospettiva la ricognizione audio risulta la giusta evoluzione delle attività. Che tu stia guardando un film, ascoltando una canzone e seguendo un telefilm, la risposta al “quale” è semplicemente in un click.
 

Quando partirà?

audio rec
Per adesso questa opzione sarà disponibile unicamente per gli utenti Android e iOS degli Stati Uniti e partirà nelle prossime settimane. Per noi utenti europei toccherà ancora aspettare, ma noi di Iperdesign, al passo con le novità del momento, ve lo abbiamo voluto anticipare e continueremo ad aggiornarvi.