Giochi e ricette per iPhone: la cucina per tutti

Cucinare è una passione intramontabile, e se già in un vecchio post vi avevo parlato delle app della buona tavola, questa volta voglio creare un breve elenco di app innovative o originali legate all'amore (o al disamore) per i fornelli.

A voi è mai capitato di aprire il frigo e di trovarvi di fronte ad una specie di scenario Far West, con balle di fieno, coyote e cactus? A me succede spessissimo; ci sono periodi della mia vita in cui evito direttamente di passare per la cucina, accontentandomi di un take away al ristorante cinese sotto casa. Mi rendo conto, però, che a volte basterebbero un po' di creatività e buona volontà per risolvere il problema, perché anche con uno scarso (e quasi nullo) numero di ingredienti si può improvvisare un pasto degno di questo nome. Per salvare i pigri, i disorganizzati e gli imbranati come me esiste l'app per iPhone e iPad "Cos'ho in frigo" (0.79 Euro in iTunes), che in poche semplici mosse può salvare anche i casi più disperati. Per usare l'app basta inserire gli ingredienti di cui si dispone in quel momento (sì, anche la pasta di sarde avanzata dallo scorso Natale e quel mezzo limone rancido con cui pensavi di preparare prima o poi una maschera astringente per il viso). A quel punto, l'app elabora delle ricette e chiede - ma solo e soltanto nei casi più disperati - di aggiungere uno o due ingredienti. Sì, perché insomma, credevate davvero di riuscire a cenare con pasta di sarde e limone senza aggiungere nemmeno due fili, e dico due, di spaghetti?

Ok, cambio di scena. Ho un amico vegetariano che non riesco mai ad invitare a cena. Il fatto è che per me le verdure sono un condimento per la pasta o al massimo un contorno.Non riuscirei mai ad elaborare un pasto vegetariano intero, comprendente antipasto, dolce e tutto quello che c'è in mezzo. Risultato: al mio amico, al massimo, propongo una birretta, così sono sicura di non fare brutta figura! Beh, vi dò una notizia: credo che da domani potrò invitarlo anche a cena, perché ho intenzione di scaricare l'app "Ricette Vegetariane" (per iPhone e iPad, 0.79 Euro in iTunes). L'app ha un vasto database di ricette vegetariane e vegane e permette anche di condividere con gli altri utenti le foto dei manicaretti preparati. Ad esempio c'è questa ricetta dell'Hummus... Basta mettere i ceci in ammollo per 24 ore... Aspettate, cosa? Ho letto bene? 24? Ok, sapete che vi dico, dirò al mio amico di scaricare l'app e di invitarmi a casa sua. Non dimenticate che è sempre di me che stiamo parlando,  la stessa che prima ha scaricato "Cos'ho in frigo"!

Per concludere, vi segnalo un'app estremamente interessante dedicata al binomio cucina-bambini. L'app si chiama "My Little Cook" (vincitrice dello Smau Mob App Award 2012 di Bologna) ed è nata per avvicinare i bimbi al mondo della cucina (scongiurando il rischio che diventino come me pessimi cuochi) ed intrattenerli con un'esperienza virtuale mentre i più grandi preparano fisicamente il pranzo o la cena. Utilizzando My Little Cook, i bimbi seguiranno ed eseguiranno tutte le fasi di preparazione e cottura di un cibo, interagendo con un'interfaccia pensata per sembrare reale e "fisica". Vi posto qui sotto il video promozionale dell'app, invitandovi a notare che il piccolo protagonista è un maschietto. Ottimo segnale, direi, dell'evoluzione dei modelli educativi: maschi e femmine finalmente tutti insieme ai fornelli, fin da piccoli e in allegria.